Come mantenere sicuro WordPress


Come mantenere sicuro WordPress

Mantenere WordPress Sicuro

Ultimo ma non meno importante, per avere un sito di WordPress vincente, è necessario renderlo sicuro, in quando WordPress essendo il CMS più popolare ed utilizzato al mondo, risulta anche che sia il più hackerato. Tuttavia, ci sono alcune cose che puoi fare per proteggere il tuo sito contro l’hacking e malware ed altre attività dannose.

Aggiornamento di WordPress

Uno dei fattori più importanti per avere un ambiente web sicuro è quello di aggiornare e utilizzare sempre la versione più recente di WordPress, i temi e i plugin.

La maggior parte degli aggiornamenti includono modifiche di sicurezza, correzioni di vulnerabilità per impedire di essere sfruttabili dagli hacker che possono bucare il sito e prenderne il pieno controllo. Una pratica comune tra gli hacker è, avvalendosi di pagine web che eseguono una versione obsoleta di WordPress con una vulnerabilità nota, attaccare un sito o blog wordpress facilmente.

Per impostazione predefinita, WordPress viene aggiornato automaticamente al rilascio di una nuova versione. Tuttavia, potrebbe non funzionare sempre o la funzionalità potrebbe essere disabilitata su alcuni host, generalmente, quando è disponibile una nuova versione di WordPress, verrà mostrata una notifica nella parte superiore del Dashboard (pannello di controllo).

Puoi anche aggiornare i tuoi temi e plugin attraverso la sezione Dashbard-Aggiornamenti.

Uso di nomi utente e password univoche

Admin è il nome utente per impostazione predefinita in tutte le installazioni di WordPress. È consigliabile modificarlo, poiché aggiungerà un ulteriore livello di sicurezza alle credenziali di accesso. Immagina una situazione in cui qualcuno conosca la tua password, tuttavia, non sono a conoscenza del nome utente. Il risultato finale è che la persona non sarà ancora in grado di accedere al dashboard perché non conosce il nome utente. Lasciare nome utente Admin come amministratore può rendere il lavoro dell’hacker molto più facile, quindi è cosa buona ed importante modificarlo.
Quando si imposta una password, assicurarsi di includere numeri, lettere maiuscole e simboli speciali, se hai difficoltà a tenere traccia di tutte le password, puoi memorizzarle utilizzando strumenti come Last Pass.

Creare un Backup di WordPress

La generazione di backup è un compito cruciale per qualsiasi sito web. Non solo aumenta la tua sicurezza, ma ti fornirà anche un modo affidabile di ripristinare il tuo sito in caso di errori o problemi imprevisti. È possibile eseguire un backup manuale o automatizzato. Il processo manuale comporterebbe il download dei file e del database MySQL di un sito di WordPress. Tuttavia, se si hanno molti post, modificare o gestire diversi siti web, scaricando tutto manualmente ogni volta può essere un vero problema e diventare gravoso. Inoltre, oggi, molti fornitori di hosting offrono backup automatici di account. Come misura di sicurezza aggiuntiva, è possibile utilizzare i plugin WordPress per automatizzare i backup mensili, settimanali o giornalieri.
UpdraftPlus è un plugin con la possibilità di eseguire il backup di WordPress in una posizione remota e ripristinarlo.
BackUpWordPress è un plugin di backup leggero con automazione. Consente di escludere determinate cartelle, pianificare il tempo di esecuzione e supportare diverse lingue.
Questi sono alcuni dei passi fondamentali per rendere sicuro e proteggere WordPress


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*